NON SIAMO SOLI SU RECOVERY CO-LAB - POLITECNICO DI MILANO

Il Politecnico di Milano - Facoltà del Design ha indetto un bando intitolato “IL DESIGN DEI SERVIZI PER ORIENTARE LE ORGANIZZAZIONI SANITARIE ALLA CO-PRODUZIONE. IL CASO DEI SERVIZI ALLA SALUTE MENTALE”.
Purtroppo non ho potuto accedervi, poiché pur essendomi laureata presso il Politecnico, non possedevo alcuni dei requisiti obbligatori.

Ho comunque mandato il progetto NON SIAMO SOLI alla direttrice del bando, la professoressa Daniela Sangiorgi che si è dimostrata subito interessata.

Ci ha permesso di scrivere un articolo che è stato pubblicato sulla loro pagina Medium chiamata Recovery Co-Lab.23

Qui potete trovare l’articolo e leggerlo.
https://medium.com/recovery-co-…/non-siamo-soli-433daafa6826

xqaIl progetto Recovery CO–LAB è una iniziativa del Politecnico di Milano in collaborazione con la Unità Operativa di Psichiatria 23 (UOP n.23) della ASST Spedali Civili di Brescia all’interno di un percorso di rinnovamento e ripensamento dei servizi per la salute mentale volto a favorire la recovery personale dell’utente.

L’obiettivo del progetto è quello di contribuire a questo percorso di trasformazione introducendo approcci di design dei servizi e di design partecipatorio, che favoriscano un maggior coinvolgimento degli utenti e famigliari.

Perché anche Recovery?

Si tratta di una parola di difficile traduzione in italiano che porta in sé un doppio significato: guarigione in senso clinico ma anche ripresa personale che può avvenire anche in presenza di sintomi psichiatrici attivi ed è in questa accezione che si parla di recovery in salute mentale.

Qui potete trovare la loro pagina e ampliare le informazioni riguardanti al progetto
https://medium.com/recovery-co-lab

#nonsiamosoli #politecnicodimilano #facoltàdeldesign #recoverycolab

Ilaria