IL DISTURBO BORDERLINE

Ci è stato chiesto di parlare di più del disturbo bordeline di personalità.

Ecco qui alcune indicazioni per riconoscere una persona affetta.

1.Sforzi disperati di evitare un abbandono reale o immaginario.

2. Un quadro di relazioni interpersonali intense e instabili caratterizzate dall’alternanza tra gli estremi di idealizzazione e svalutazione.

3.Disturbo dell’ identità: immagine di sé marcatamente e persistentemente alterata.

4.Impulsività in almeno due aree potenzialmente dannose per il soggetto (ad esempio: spendere, sesso promiscuo, abuso di sostanze, guida spericolata, abbuffate).

5.Ricorrenti comportamenti, gesti, minacce suicidarie o comportamento automutilante.

6.Instabilità affettiva dovuta a una marcata reattività dell’umore (ad esempio: disforia episodica intensa, irritabilità o ansia che solitamente durano alcune ore e solo raramente più di alcuni giorni).

7. Sentimenti cronici di vuoto.

8. Rabbia inappropriata e intensa o difficoltà a controllare la rabbia (ad esempio: frequenti manifestazioni di collera, rabbia costante, ricorrenti scontri fisici).

9. Ideazione paranoide o severi sintomi dissociativi transitori, correlati allo stress.

Ovvio tutto non si limita a questi 9 punti, ma sono comunque campanelli di allarme da tenere in considerazione. Per avere un vero riscontro come sempre vi suggeriamo di andare di persona da uno specialista e farvi fare una valutazione seria e precisa da lui.

#disturboborderline #bordeline